Quali sono le migliori serrature per le porte blindate?

Quali-sono-le-migliori-serrature-milano
Quali sono le migliori serrature per porte blindate?

Quando si sceglie una porta blindata, la preoccupazione principale è che garantisca il massimo della sicurezza in ogni circostanza.

Per sapere quali sono le migliori porte e serrature europee è bene affidarsi sempre ad aziende esperte e certificate. Spesso si sente parlare di cilindro europeo a prova di scasso, ora vi spiegheremo ciò che probabilmente ancora non sapete del cilindro europeo.

Innanzitutto, il cilindro europeo rappresenta la sagoma della serratura esterna, quello che fa la differenza sono i meccanismi all’interno del cilindro.

I punti principali da tenere in considerazione quando si tratta di porte e serrature, sono: meccanismo, chiave e defender.

Le serrature a cilindro, sono quelle più utilizzate, in quanto utilizzate su cancelli, porte di cantine, solai e box, gli ultimi modelli sono più i difficili da scassinare rispetto al passato.

Il compito delle serrature è quello di cedere il più tardi possibile ai più elementari metodi di scasso.

Un sondaggio per una scelta consapevoleSerrature-sicure-porte-blindate-milano

Sulle serrature a cilindro europeo sono stati eseguiti diversi test, essendo le più diffuse nelle case degli italiani. I prezzi di questo tipo di serrature vanno da meno di 100 euro fino a oltre il doppio per i modelli più cari.

Provando a scassinare nove modelli di serrature con cilindro europeo, con gli oggetti più comunemente utilizzati, quali: trapano, vite, grimaldello, chiave a urto (bumping), è risultato che solo due tra i modelli testati hanno compiuto bene il loro dovere, gli altri hanno ceduto allo scasso in meno di cinque minuti, le tempistiche non coincidevano con un prezzo maggiore, come è consuetudine pensare.

Per rendere più difficile il lavoro del ladro, di fronte al cilindro è possibile montare una piastrina di sicurezza (defender), per difendere maggiormente il cilindro.

N.B.: Il rischio maggiore è che con il tempo il meccanismo di apertura/chiusura si ossidi e che quindi arrugginisca. Rimane valido il consiglio di ungere periodicamente la serratura con olio minerale (flaconcini di lubrificante, che si trovano al supermercato a pochi euro). Attenzione al prezzo però: spendere di più non è sempre detto che garantisca una maggiore qualità.

È necessaria una porta resistente?Porte-blindate-anti-intrusione

Assolutamente sì! Se la porta è fragile, la serratura è inutile.

Se la serratura è montata su una porta fragile, anche la migliore serratura del mondo diventa inutile. L’esempio tipico è rappresentato dalle porte dei box condominiali realizzate con un lamierino così sottile che può essere tagliato o deformato facilmente. In casi di questo genere, se si ritiene che ne possa valere la pena, si può aggiungere una grata di sicurezza a difesa del locale. Una porta anche all’apparenza solida e una buona serratura, prima ancora che una barriera anti ladro, rappresentano un deterrente psicologico per i malintenzionati. Il ladro che non ha un obiettivo preciso, per agire il più rapidamente possibile cercherà di forzare innanzitutto le porte dotate di scarsi sistemi di sicurezza piuttosto che sfidare quelle meglio difese.

Consigli anti intrusione

Al di là della serratura che sceglierete per la vostra porta di casa o per il vostro garage, è fondamentale prendere alcuni accorgimenti per evitare intrusioni scomode:

  • La dotazione di sicurezza ottimale: porta blindata con serratura antifurto e spioncino, sistema antifurto elettronico e vetri antisfondamento con grate di sicurezza. Se all’esterno dell’abitazione c’è una presa o un interruttore, fate in modo di poterli isolare temporaneamente quando non siete in casa, per impedire che qualcuno possa staccare la corrente.
  • Le misure di prevenzione: se ci si assenta da casa per brevi periodi, meglio tenere qualche luce accesa e lasciare in funzione la radio o la tv. Non mettere mai la chiave sotto lo zerbino o in altri luoghi alla portata di tutti.
  • Per chi vive solo: su citofono e cassetta della posta indicare solo il cognome in modo da non far sapere che si vive soli in casa. Sulla segreteria telefonica registrare un messaggio sempre al plurale.Meccanismo-apertura

Per saperne di più, affidati a degli esperti come GF di Gaviraghi Massimo!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *